Quick Love

Da leggere ascoltando Sky Ferreira – Everything is Embarassing

La mia amica C. ha elaborato una complessa teoria denominata Quick Love: se per cucinare i nostri cibi usiamo il microonde, se aggiustiamo i nostri abiti in 15 minuti, se partiamo per un viaggio scegliendo la meta all’ultimo secondo, se i nostri contratti lavorativi durano al massimo un anno, allora quando si tratta di amore, preferiamo scegliere un Quick Love.

Amori rapidi: ti conosco, ti frequento e quando la cosa si fa impegnativa, ti saluto. Il minimo dello sforzo e il massimo del piacere.

E non parlo di tempo, non è che queste storie durino 3 mesi, la maggior parte si, ma esistono storie che vanno avanti da anni senza consolidare e costruire nulla. Tu stai nel tuo spazio, io sto nel mio e se superi la linea di confine, sei fuori. Giochi finiti.

La mia amica è convinta che questo abbia a che fare con il ritmo della nostra società, il suo battito cardiaco è esasperatamente accelerato: viviamo in un mondo che ha la tachicardia. Per questo preferiamo amori liquidi, che non hanno sostanza, così possiamo espellerli velocemente, senza far restare dentro di noi neanche una goccia. Non lo so, forse C. ha ragione. Forse la nostra ansia di trovare l’anima gemella galoppa in maniera disarmonica con la società in cui viviamo: questa corre e noi più di lei.

C’è un legame stretto tra lentezza e memoria, tra velocità e oblio.
Milan Kundera

Annunci

One thought on “Quick Love

  1. Pingback: Bill Plympton « UFO Ultima Fermata Ormai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...