Sulla ricerca

E poi scopri che come tutti i mostri, anche l’amore, se guardato per quello che è, fa meno paura.

Istruzioni per un utilizzo pratico e semplice:
1. prendere la COSA, se si vuole usando dei guanti protettivi (l’amore è contagioso, si sa) e inserirla in un contenitore sterilizzato. Chiudere bene il tappo, altrimenti c’è pericolo che fugga via.

2. appiccicare un’etichetta che identifichi bene il contenuto del contenitore: QUICK LOVE.

Bene, il tuo prodotto è pronto per essere testato.

3. Studiare una ricerca di mercato che faccia emergere il posizionamento del prodotto, per questo servono: persone di target diversi (uomini/donne, giovani/vecchi, coppie/single, etero/omosessuali); tante domande e tanta pazienza.

Cosa deve emergere?

Il prodotto piace? quale packaging lo valorizzerebbe? a quali valori è associato? A quale target si può rivolgere?

Ma soprattutto: oggi, l’amore risulta ancora competitivo?

Bhe..mica cercavate delle risposte in questo blog!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...