D’Amo Durante

Due parole per una storia.

Sono poco più di un’ombra spalmata nella nebbia delle 20 in una città alienante come Milano. Testa bassa, mani in tasca, i-pod nelle orecchie, come per nascondersi ed isolarsi. Ascolto l’ultimo amore musicale e mi faccio assorbire dalle parole cantate, mi concentro sul loro significato e le adatto alla mia vita come si fa con un abito che ti viene passato da qualcuno che non ha la tua stessa corporatura. Salgo le scale di casa, mi avvicino alla cassetta della posta, è vuota, chiaro che sarebbe meraviglioso trovare una lettera d’amore, una cartolina di qualcuno che ti pensa, ovunque sia, ma ammetto: almeno non ci sono bollette… poi lo sguardo si abbassa mentre me ne sto per andare ed eccoli lì, i cognomi dei miei vicini di casa: D’amo Durante, uno sopra l’altro, accostati in un’unica casella. E la mia testa molla in un secondo la canzone che ancora suona nell’i-pod e si butta sul quel curioso binomio, come un cane che molla l’osso appena vede un boccone prelibato da mangiare.

D’amo Durante raccontano una storia, non i miei vicini, ma i loro cognomi. Ecco cosa mi evocano; se li leggi uno di seguito l’altro: durante una relazione tu ami davvero; se cambi tono nel leggerli e fai una sospensione dopo la seconda parola: amavi ma poi durante la relazione è successo qualcosa…e più sospendi e più quel qualcosa potrebbe essere drammatico; poi se inverti le parole si apre un altro mondo, Durante D’amo: ami quando vivi una relazione, ma quando finisce hai la capacità di bloccare quel sentimento; se poi cambi tono e sospendi è come se iniziassi a raccontare una storia, durante un amore bla bla bla.

E poi entrando in casa, la mia testa ha subito un arresto forzato e mi è fiorito un sorriso nel pensare che sono proprio fissata con questa storia dell’amore. Davvero, Cenerentole si nasce…

“L’amante, il pazzo ed il poeta hanno la stessa fantasia.”
(William Shakespeare)

Da ascoltare con il mio ultimo amore musicale Meg “Succhio luce”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...