Il primo di una lunga serie?

Con il Natale ha 2 cose in comune: primo, quando arriva, arriva; secondo ha a che fare col bianco.

E’ il primo indimenticabile, indiscutibile capello bianco.

E non puoi combatterlo, non provarci neanche, nonostante continui con costante e testarda costanza a far tornare la tua chioma tale e quale a quando muovevi i primi incerti passi, nonostante la precisione con cui quotidianamente trovi imbarazzanti nuove acconciature che sfiderebbero le leggi della dinamica, nonostante l’equilibrio instabile con cui ti specchi ogni mattino, in bilico cercando di tagliare fuori giusto lo spicchio di cranio sotto accusa; quel sottile, luminoso, lunghissimo capello bianco si insinua tra la chioma, sfidando tutti e tutto pur di emergere, per arrivare primo, unico, indiscusso vincitore del capello più notato dell’intera criniera.

Si fa strada sgomitando, e un po’ te lo immagini strafottente e spocchioso, sbucare da solo proprio al centro della tua testa, lì dove tutti lo possono vedere, sotto i riflettori dell’universo, prima donna odiosa in attesa della sua standing ovation.

Raro come un ago in un pagliaio, ma molto, molto più in vista. E tu non puoi ignorarlo. Non puoi far finta che non esista, quello sta lì, comodo comodo, lo puoi sentire, lo puoi vedere, lo puoi toccare. E quel che è peggio è che come te, lo possono fare tutti. E quindi lo accetti. Accetti quel piccolo/enorme monito che sta li proprio sopra al tuo cervello, come se già non ci fossero altri pesi, altri pensieri, a ricordarti che il tempo scorre, giorno dopo giorno, ora dopo ora.

Domani quasi quasi mi faccio la tinta.

Combattere i mulini a vento fa più male a te che ai mulini. (Robert Anson Heinlein)

Da ascoltare con “Now that I’m older” di Sufjan Stevens

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...