Marzo

Marzo 2007, Rue San Laurent, Montreal, Canada.
Sono praticamente sicura che ci trovassimo accanto ad una caffetteria. Incontro una ragazza che conosco, non ricordo il nome, strano. Ho una grande difficoltà coi nomi, non mi si appiccicano mai addosso. Frequenta un corso di danza con me. Camminiamo una di fronte all’altra, appena mi vede sorride e ci fermiamo a parlare. Mi dice che è la prima volta che mi vede “vestita”, cioè, con vestiti normali e non con l’abbigliamento da danza, che sono proprio alla moda, bellissima, ma che i miei occhi sono molto tristi. Cazzarola vorrei piangere, c’ho il groppo che sta salendo dallo stomaco ma proprio quando ha raggiunto il piano gola, riscende come se qualcuno dal basso, l’avesse richiamato. Poi lei mi guarda e mi dice: tutto quello che ci succede, accade per un preciso motivo, scoprirai qual è.

Sono passati 4 anni. E non l’ho capito. In realtà non c’ho neanche provato. Sono andata avanti senza pensarci troppo, incappando in altre situazioni simili e uscendone più o meno sempre illesa anche se delusa.

Qualche tempo fa ho riallacciato i rapporti con una persona che avevo conosciuto al volo proprio al mio ritorno dal Canada; dopo 3 anni è entrato ed uscito dalla mia vita, alla velocità della luce. Questa persona, ha disseminato sul mio tragitto alcun sassolini, che sto cercando di capire se seguire o meno. Uno di questi è stato, negli ultimi giorni, frutto di una mia lunghissima riflessione.

Cito questa persona che cita Osho:

Se l’esistenza è una sola, e se l’esistenza si prende cura degli alberi, degli animali, delle montagne, degli oceani; dal più minuscolo filo d’erba fino alla stella più grande e allora si prenderà cura anche di te. Perché essere possessivi? La possessività dimostra solo una cosa, che non ti fidi dell’esistenza. Vuoi organizzare per te una forma distinta di sicurezza, di garanzia; non ti fidi dell’esistenza. Non c’è bisogno di possedere perché il tutto ti appartiene già.

Facciamo la parafrasi, come si faceva a scuola con Dante.

L’esistenza è una sola: vero.
Si prende cura di alberi, animali, montagne, oceani: Oddio, mica tanto, sennò non avremmo tutti questi problemi ambientali, catastrofi, etc…
La possessività dimostra che non ti fidi dell’esistenza: vero, ho perso grandi amori, una bicicletta, svariate occasioni lavorative, 2 nonni, 1 amico, per non parlare dei treni, etc…e questo perchè mi fidavo parecchio e non pensavo che avrei mai potuto soffrire.
Vuoi organizzare per te una forma distinta di sicurezza, di garanzia; non ti fidi dell’esistenza: vero pure questo: ho comparto una bici nuova, per non farmela rubare, sarò costretta a girare con due catene. No, non mi fido proprio.
Non c’è bisogno di possedere perché il tutto ti appartiene già: falso, se possedessi già i soldi che mi servono per mangiare e pagare il tetto sotto il quale vivo, non dovrei lavorare, quindi no, non possiedo tutto.

Ok, lo so, ho traslato dei concetti spirituali su oggetti. Non si fa. La verità è che proprio spostando il pensiero sugli oggetti, mi rendo conto di quanto io sia possessiva, soprattutto con le persone e le situazioni. E anche questo non si fa. Non mi fido dell’esistenza, è vero. Ed è da qui che devo partire per comprendere come fare a fidarmi.
Senza farmi rubare la bici però.

P.S. Non credo capirò neanche questa volta perchè ho rincontrato questa persona.
In fondo la ragazza canadese si sbagliava: dare una ragione specifica ad un evento, vuol dire non fidarsi di quell’evento. Cercare a tutti i costi di dare un obiettivo alle cose che capitano, è tempo perso, queste capitano perchè devono capitare, mica per una ragione precisa, e anche loro sono “vive”, un minuto prima non ci sono ancora e un minuto dopo non ci sono più. Inutile inseguirle, sono già passato.

Niente citazione per oggi, non ce n’è bisogno.
Da leggere ascoltando “Lo scorpione ubriaco” MUSICAMANOVELLA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...