Occhi grandi

Mi guarda con gli occhi grandi grandi, così grandi che devono essersi espansi per la quantità di cose che ha visto e osservato. Mi guarda con i suoi 26 anni di esperienza, soprattutto mi guarda con l’aria di chi sa perfettamente ciò che desidera e sa persino come ottenerlo. Io la guardo con gli occhi che si stringono quasi ad “orientalizzarsi” con tutti i miei 30 anni di insicurezza. E penso che anche io tempo fa, sapevo esattamente cosa desideravo davvero e sapevo pure come raggiungerlo, ma un giorno, tra i miei 20 e i miei 30 anni devo averli persi, come succede a volte con le chiavi o con il portafoglio, perchè ti scivolano via da una tasca o perchè te lo rubano. Anche i miei veri desideri, sembrano essere scivolati via o devono essere stati rubati da qualcuno.

Insomma, mi guarda con quegli occhi li e mi dice che devo cercare di capire cos’è davvero importante nella mia vita: non quello che mi piacerebbe fare in questo momento, non quello che gli altri vorrebbero per me, neanche quello che razionalmente credo sarebbe la cosa migliore ma proprio quello che in cuor mio so di volere. Così. Me lo dice mentre siamo sdraiate sul prato, dopo un’infinita grigliata di carne e il sole che tramonta dietro i colli toscani.

Ed io inizio a pensarci seriamente.

E ancora ci sto pensando.

E se ci chiudono la porta dei sogni, siamo già morti. (Roberto Benigni)

Da leggere ascoltando janis joplin piece of my heart

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...